top of page
Cerca
  • Immagine del redattorewww.lanuovariviera.it

Ecografia o elettrocardiogramma da fare direttamente a casa. Nasce il servizio della MedingCare


SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Ecografia o elettrocardiogramma da fare direttamente da casa senza spostarsi. È il servizio che oggi propone la MedingCare quale cooperativa che propone la diagnostica domiciliare. Tutto nasce dall’esperienza che la MedingGroup aveva sviluppato nelle aziende attraverso la medicina del lavoro e quindi la diagnostica che veniva effettuata all’interno delle ditte. Nel periodo della pandemia in molti hanno richiesto alla Meding di poter accedere alle loro prestazione domiciliari e di conseguenza è arrivata la nascita della cooperativa diretta da Giuseppe Marconi e presieduta da Giannni Corradetti con Antonio Persano nel ruolo di amministratore. «Dopo 20 anni di diagnostica nelle aziende abbiamo maturato un’esperienza- spiega Corradetti – così abbiamo deciso di prestare un servizio completo tra radiologia, ecografie, elettrocardiogrammi, servizio da parte degli operatori socio assistenziali, fisioterapia, infermieristica domiciliare e prelievi del sangue. Prestazioni che prevedono non solo l’esame diagnostico ma anche la compilazione di una completa cartella sanitaria. Ci avvaliamo di 40 dipendenti e ben 30 medici. Un servizio che va a supporto di quello ospedaliero sempre più in difficoltà a gestire la mole di lavoro soprattutto all’indomani del Covid». Gli esami vengono eseguiti entro 24 ore e a un prezzo base di 180 euro, somma che solitamente copre solo il trasferimento del paziente allettato in ospedale con l’impiego dell’ambulanza. Tra l’altro la cooperativa il prossimo 2 febbraio parteciperà al bando per la gestione del Pronto soccorso locale potendo vantare un ventaglio di medici specializzati in emergenza. E di diagnostica domiciliare si parlerà domani nel corso di un convegno che si terrà all’Auditorium alle 16.

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


Post: Blog2_Post
bottom of page